REAL ESTATE


HOME     CONTATTI

Direttore Generale: Roman Couldlie
Castello Dubrovsky si trova nell’area di Riserva Naturale Chervonoberezhia, nella regione Lubny dello Stato di Poltava – che furono i territori storici del Grande Principe polacco Yaremiya Wishnewetzky e proprietа della sua famiglia. Grazie al matrimonio che la unì con la famiglia Reale Principesca Polacca dei Rzhevutsky, il Castello Dubrovsky divenne proprietа della famiglia Rzhevutsky. In seguito, si è trasformato in una delle tenute estive della contessa polacca Evelina Hanska, nata Reale Principessa Polacca Evelina Rzhevutska (era la bis-bis nonna dell'attuale proprietaria del Castello Dubrovsky, Christina Marie Kushch Katrakis). Castello Dubrovsky fu construito circa 400 anni fа nella sua forma e posizione originale (modificato nel corso degli anni per adattarsi alla moda del tempo).

Il nome del castello deriva dai lussureggianti boschi di quercia, che lo circondano. Queste querce sono stati chiamati "Dubrovy" in polacco, da qui - Castello "Dubrovsky". L’ambiente e davvero impressionante. Il Castello è situato sul declivio sopraelevato, con vista del fiume Udai, e di fronte alla propria isola naturale privata, che è popolata dai cavalli selvaggi. Da dietro, il Castello è circondato dalla rigogliosa foresta verde, che copre le colline, ricche di funghi, frutti di bosco e abitati da diverse specie animali. La natura intorno al castello è incontaminata ed intatta. Questa zona è stata una Riserva Naturale per secoli, grazie alla sua posizione unica, alla popolazione di animali e alla sua geologia. Il fiume è perfetto per nuotare ogni giorno, con la sua spiaggia di sabbia e i gigli bianchi in fiore. Le sue acque brulicano di una ricca varietà di pesci. La pesca è consentita e non sono necessari le licenze (eccetto per la pesca con reti grandi).

Castello Dubrovsky ha anche una recente storia molto interessante e unica. Uno dei proprietari della tenuta, anche un membro della famiglia Rzhevutsky (che ha ricevuto la sua educazione a Londra nel 1900, nel campo delle scienze naturali, e successivamente ritornò alla tenuta) ha scoperto notevoli siti archeologici e paleontologici nei terreni della stessa proprietà. Vicino al Castello erano situate le cantine. Un pomeriggio il proprietario andò a prendere il vino per la cena e notò che una parte della cantina sotterranea era crollata. Tra i mattoni caduti e il fango, vide forme di ossa. Dopo un ulteriore esame, stabilì che queste erano le zanne di mammut, ossa e resti dell'insediamento preistorico. Egli telegrafò la scoperta a Londra e Parigi. Poco dopo, gli archeologi e paleontologi francesi iniziarono i lavori di scavo, che continuano ancora oggi. Ogni anno un gruppo di paleontologi e archeologi della Sorbona scava il sito, che è il quarto più grande insediamento umano preistorico e cimitero di mammut in Europa. E’ qui che i misteri delle tecniche di caccia di mammut sono stati scoperti, insieme con l'enorme cimitero di mammut, che si trova proprio sotto la scogliera da cui fu gettato l'animale durante la caccia, inseguito da uomini e fuoco. Così gli enormi animali furono uccisi dalla caduta e potevano così essere mangiati e utilizzati (la pelle veniva usata per l'abbigliamento e la costruzione delle case, le ossa per gli utensili, gli ornamenti, gli oggetti rituali). Tutto ciò è stato scoperto su questo sito. Diversi documentari hanno ricostruito la vita di queste persone e dei mammut, su History Channel, Discovery Channel, National Geographic, e altri.

Nel corso degli ultimi secoli, il Castello Dubrovsky è stato utilizzato come riserva di caccia. Ancora oggi la caccia è consentita all'interno della riserva naturale, ma solo con licenza e solo durante i periodi specifici per consentire la regolazione delle popolazioni animali (cervi, cinghiali, volpi, orsi, lupi, anatre, alci, ecc). In generale, gli animali non temono gli esseri umani, e vagano per tutta la strada fino alle porte del Castello, dove si può anche dar loro da mangiare dalle mani o semplicemente ammirare la loro bellezza da vicino.

Il Castello Dubrovsky è un edificio storico di quattro piani. Al Piano terra si trovano i garage (che possono contenere 2 auto, e erano precedentemente utilizzati per le carrozze), cantine per la vinificazione e magazzini, due uscite all'aperto, e camere che un tempo erano stanze dei servi e studi. Ci sono 6 camere in totale. Il primo piano dispone di 7 camere, tra cui: cucina, sauna, sala verde di disegno, piscina coperta, due bagni separati, ognuno con doccia, salotto giochi (usata in passato per i giochi di carte), sala da pranzo, ampio soggiorno con un storico camino barocco originale (sala da ballo), due corridoi separati, una veranda-terrazza aperta che affaccia sul giardino fiorito (luogo ideale per il caffè del mattino, e per il tè della prima colazione o del pomeriggio, essendo attrezzata con tavolo e sedie e luci esterne), due uscite esterne con scale, camera per gli ospiti e uscita sulla storica torre con scala a chiocciola, con le originali finestre cannoniere.

Salendo le scale, si entra al secondo piano del Castello, che è composto da tre ampie camere da letto, corridoio, bagno padronale con vasca e doccia e una grande terrazza esterna circolare, con vista sul fiume, l'isola di fronte e le pittoresche colline intorno . E 'un luogo ideale per la ricreazione, la contemplazione, il caffè del mattino, il tè pomeridiano o un drink, godendo di una vista eccellente del fiume al tramonto. La terrazza è completamente equipaggiata per le cene all'aperto e per il relax (il divano altalena, sedia a dondolo, tavolo e sedie, luci, ecc.)

Salendo le scale a chiocciola, si raggiunge il terzo piano – l’ultimo nel Castello. Questa è una zona sottotetto molto grande, che fu utilizzata in passato per essiccare le erbe, verdure, noci, funghi, frutta e asciugare i vestiti. L'attuale proprietaria progettava di trasformare questo spazio in una grande palestra e in una biblioteca. Al momento il piano è vuoto e aperto a qualsiasi design e utilizzo.

I materiali utilizzati nella costruzione del Castello si variano. Siccome l'edificio è stato ricostruito nel corso della sua storia, le sue parti risalgono a periodi diversi. Per esempio, la fondazione è la parte più antica ed è fatta di pietra, le sue pareti sono di mattoni molto spessi, e la famosa torre con la scala a chiocciola (che dall’alto si affaccia sul fiume) era probabilmente utilizzata per la difesa, con piccole finestre cannoniere su tutti e tre i livelli. I pavimenti e il tetto sono di legno. Durante l'ultima ricostruzione, è stato aggiunto il cemento per stabilizzare la struttura in complesso. Per il resto l'edificio è stato mantenuto il più vicino possibile al suo stato originale.

Castello Dubrovsky dispone di una propria piccola cantina privata organica, che produce per lo più vini rossi e rosati secchi e semi-secchi, e anche alcuni vini da dessert simili allo sherry. Inoltre il castello possiede un giardino completamente organico e un frutteto che produce ortaggi, erbe aromatiche, frutta, noci e frutti di bosco. Una delle vere bellezze che circondano il Castello è il giardino, che è in fiore dall'inizio della primavera fino fine d’autunno. Il Castello ha anche un proprio pozzo, che fornisce la tenuta con l'acqua sotterranea ricca di sali minerali. E’ perfetta per bere e per l’uso generale. Un grande recinto protegge la tenuta dai lati, lasciandola completamente aperta solo al fiume. Ciò è stato fatto per proteggere non solo dagli eventuali intrusi, ma anche dagli animali selvatici, che possono avvicinarsi al castello. Anche se ha tutti i comfort moderni (acqua, servizi igienici, riscaldamento, TV satellitare, e simili) la proprietà conserva ancora il suo originale fascino storico, per il quale è sempre stata lodata e conosciuta. La bella strada va dai terreni del Castello al territorio della riserva naturale, rendendo possibili passeggiate nella natura facili e confortevoli. Inoltre, una serie di sentieri attraversa i boschi che circondano il Castello, e lungo le colline dietro. Qui, tutti possono godere di passeggiate nella natura: che si tratti di raccoglitori dei funghi e frutti di bosco, di erbe e di fiori, bird watchers, o semplicemente coppie o famiglie con i bambini. La principale strada asfaltata corre fino al cancello della tenuta, collegandola con la vicina autostrada, e con la città di Lubny (un importante centro regionale dotato di tutti i servizi: mercato, negozi, ristoranti, ospedali, alberghi, locali, bar, scuole, università, ecc.)

Recentemente, l'attuale proprietaria ha messo la proprietà in vendita o in affitto a lungo termine, a causa della difficoltà di mantenere diverse proprietà allo stesso tempo, e di dover viaggiare e vivere all'estero.

I servizi del Castello Dubrovsky possono includere il personale della casa (pulizia, cucina, lavanderia, cambio lenzuola, ecc), il personale di sicurezza 24 ore al giorno, tutti i giorni, e tutti i più moderni comfort. I servizi complementari possono essere ordinati e possono comprendere: autista personale e macchina, cena / pranzo / prima colazione, lavanderia / stireria, visite guidate, traduttore, trasferimenti all’aeroporto, ecc. I matrimoni e battesimi possono essere tenuti nei terreni della cappella di famiglia in un parco all'aria aperta, che si trova accanto al Castello di fronte alla vista mozzafiato del fiume e all’isola privata del Castello (organizzati sul’accordo).
Italian Translation: Alexandra Voitovich